Se sei un dipendente a tempo indeterminato o un pensionato, la Cessione del Quinto dello stipendio e/o la delegazione di pagamento sono una soluzione vantaggiosa, sicura e garantita che ti permette di accedere ad importi di finanziamento dai € 5.000 ai €75.000 presentando come fonte di reddito solo la tua busta paga o cedolino pensione.

E’ un finanziamento tutelato dalla legge ( Dpr. 180/1950 ) a firma singola con pagamento tramite trattenuta effettuata direttamente e comodamente in busta paga o pensione. Inoltre, la rata rimarrà sempre una somma gestibile e non sarà mai più alta del quinto dello stipendio netto percepito, ad esempio: se percepisco € 1.400 netti al mese, la mia rata massima sarà di € 280 al mese.

Vediamo di seguito i vantaggi di questo tipo di finanziamento:

  • Possono accedervi tutti i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato del settore pubblico, statale e privato (dipendenti di Srl, Spa e soc coop.) e pensionati.
  • Non viene fatto nessun accesso a banche dati e pertanto anche chi ha avuto qualche disguido di pagamento può potenzialmente accedervi.
  • Non sono richieste firme di garanti o ipoteche.
  • Posso diluire il finanziamento dalle 24 fino alle 120 rate in modo da avere un esborso mensile molto basso.
  • Il prestito è assicurato per legge e contiene una garanzia sulla vita e una sull’impiego.
  • Non presenta costi aggiuntivi oltre alla rata concordata (no rid bancarie o bollettini) che rimane fissa per tutto il piano di ammortamento.
  • osso estinguere il finanziamento in qualsiasi momento oppure rinegoziarlo dopo almeno i 2/5 del piano di ammortamento ottenendo nuova liquidità anche a parità di rata.

La cessione del quinto dello stipendio è molto usata anche per poter estinguere e consolidare in un’unica rata molto più conveniente e gestibile altri finanziamenti o esposizioni economiche che spesso rendono difficile la nostra quotidianità.