I prestiti Inpdap per i dipendenti della scuola

Cosa sono i prestiti Inpdap per i dipendenti della scuola

I prestiti Inpdap per i dipendenti della scuola sono particolari forme di finanziamento che vengono erogati a tutti i soggetti che lavorano in ambito scolastico, dal personale non docente agli insegnanti, e che si caratterizzano per condizioni economiche vantaggiose in virtù delle convenzioni stipulate con l’Inpdap. Per avere accesso a questi prestiti, che si avvalgono della convenzione tra l’ufficio scolastico regionale di riferimento e l’amministrazione dell’Inps, la procedura da seguire è la stessa necessaria per un normale prestito: l’unica differenza va individuata nei tassi di interesse, che risultano agevolati, e nei tempi di ammortamento e di restituzione del denaro, che possono essere allungati.

Prestiti Inpdap per i dipendenti della scuola: come funzionano

Una volta inviata la richiesta per ottenere i prestiti Inpdap dipendenti scuola, nel giro di pochi giorni si riceve l’esito dell’istanza, unitamente con l’assegno che presenta il saldo finanziato. In caso di necessità o di ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi alla sede Inps più vicina: qui si potranno avere chiarimenti e nuovi dettagli, e – se necessario – si avrà anche l’opportunità di apportare modifiche specifiche al piano di chiusura del finanziamento. Per esempio, potrà essere richiesta l’estinzione anticipata del contratto, così da risparmiare su una parte (più o meno consistente) degli interessi.
Un aspetto positivo dei prestiti dipendenti scuola è che essi possono essere chiesti anche in presenza di altri finanziamenti in essere, e addirittura anche nel caso in cui si sia protestati.