Hai mai sentito parlare di prestiti on line convenienti?

Dove sta la  convenienza.

Eppure esistono e non sono una frode. I prestiti online convenienti possono essere ad esempio quelli che l’INPDAP concede a tutti i propri dipendenti e pensionati, ma anche a tutti i dipendenti statali. Uno degli aspetti più interessanti di questi prodotti è senza il fatto che sia il tasso di interessi che la rata sono fissi; una volta scelto l’importo e la rata non si hanno ulteriori pensieri, la rata è sempre la stessa e se cambiano i tassi a livello nazionale, sicuramente non cambieranno quelli del nostro prestito. Altro vantaggio è che i pensionati INPS hanno delle convenzioni personalizzate mentre tutti i dipendenti pubblici hanno invece delle agevolazioni sotto varie forme. La durata del prestito richiesto può andare da un minimo di 24 rate ad un massimo di 120 mesi.

Quali i requisiti per poter accedere ai prestiti online convenienti.

Questi alcuni dei requisiti richiesti per poter usufruire di questi prodotti. Innanzitutto bisogna essere cittadini italiani ed avere un lavoro a tempo indeterminato. Possono farne richiesta tutti i dipendenti pubblici delle amministrazioni statali, locali e dell’Arma dei Carabinieri. L’importo richiedibile dipende dall’importo dello stipendio, in quanto il finanziamento si avvale della cessione del quinto. La parte cessionaria si fa carico di un’assicurazione che copre il rischio di premorienza o di perdita di impiego. Per ciò che concerne l’età massima di scadenza del finanziamento dipende dall’età del richiedente e da suo stato di servizio, che cambia a seconda del sesso del richiedente.